Sicurezza - Electronic Intelligence - Dispositivi Controspionaggio - Microspie - Keylogger - Cellulari Spia - Rilevatori di Microspie e Radiofrequenze - Contromisure Elettroniche - Jammer - Scrambler - Localizzatori GPS GSM GPRS - Visori Notturni - Metal Detector - CCTV - Microcamere - Sistemi di Trasmissione e Ricezione Audio/Video - Video Sorveglianza - Telecamere IP - Networking - Spy Cam - Microtrasmettitori - Sistemi Wireless - GSM Interceptor - Microregistratori Audio e Video Digitali - Sistemi di Criptaggio/Decriptaggio Telefonico - Microfoni da Muro - Microfoni Direzionali - Fibroscopi - Boroscopi - Detective - Investigazioni - Bonifiche Ambientali - Recupero Dati Informatici - Consulenza - Installazioni Speciali & Personalizzate - Privacy - Monitoring - Tracking - Spy Software


 

 

Electronic Intelligence - EGI Security
Cerca :
EGI Security
 
Chi Siamo
Email
EGI Security come Home Page
Aggiungi a Preferiti
   
Articoli - Stampa - Recensioni 
Catalogo Prodotti
Catalogo Prodotti 
Microspie
GSM & RF
Rilevatori Microspie
Contromisure
Localizzatori
GPS GSM
Cellulari Spia &
Spy Software
Criptaggio Telefonico
Trasmettitori & Ricevitori A/V
Cambiavoce Telefonici
Microfoni da Muro & Direzionali
Jammer GSM & RF
Forze dell'Ordine
Enti Autorizzate
Fibroscopi &
Boroscopi
Metal Detector
Controspionaggio Informatico
Spy & Security Solutions
   
Come Ordinare
Modulo d'Ordine
Assistenza
FAQ
Dove Siamo
   
Servizi
Recupero Dati
Camera Bianca
Recupero Dati
Forense
Investigazioni & Sicurezza
Bonifiche Ambientali
Assistenza Clienti Online
Installazioni Speciali
Trade Marketing
Corsi Tecnologie
   
Novità !
Nuovi Prodotti & SpyNews
Articoli
Eventi
EGS-Gadgets
EGS-Calcolatrice
EGS-Convertitore
EGS-WebRadio
EGS-WebTV
EGS-MeteoSat
Mappa Visite
Libro degli Ospiti
Social Networks
Newsletter
Spy Blog News 
Mappa del Sito
Links Utili
Links Amici
Televideo RAI
Spy Games
Copyright & Disclaimer
   
Seguici su Facebook Seguici su Twitter
   
 
Alan Ford - Logo
 
Alan Ford
 
MBP - Max Bunker Press
 
Alan Ford - N°1 - Maggio 1969
 
Magnus & Bunker
 
 
Alan Ford e il Gruppo TNT
 
Trovo doveroso menzionare Alan Ford e il Gruppo TNT tra le pagine del sito di EGI Security in quanto è stato un fumetto sempre presente nella mia infanzia (e anche oltre) e, forse inconsciamente, è stato fonte d'ispirazione professionalee e del sito in questione. Un grazie di cuore a Magnus & Bunker.

Ettore Gasparini
General Manager
EGI Security
 
 
Alan Ford e il Gruppo TNT
 
 

Alan Ford è il titolo di un albo a fumetti pubblicato dal maggio 1969, che racconta le avventure di uno squinternato gruppo di agenti segreti: il Gruppo TNT; il titolo dell'albo deriva dal nome di uno dei protagonisti del gruppo: il "bello e ingenuo" Alan Ford, appunto; i personaggi sono il frutto di una lunga gestazione, durata circa tre anni, partorita dalla mente di Max Bunker (Luciano Secchi) e dalla matita di Magnus (Roberto Raviola).

Il primo numero di Alan Ford uscì nel maggio del 1969 al prezzo di 150 lire, nel formato a 128 pagine 12x17 cm. Sino al n. 75 l'albo è stato disegnato ininterrottamente da Magnus. In seguito si sono avvicendati vari disegnatori, tra i quali Paolo Piffarerio, Raffaele della Monica e Dario Perucca.
Eccezionalmente, Magnus tornò a disegnare il n. 200, importante non solo come "ricorrenza".

I componenti del Gruppo TNT sono quasi gli stessi dal 1969, con qualche piccola aggiunta negli anni; alcuni membri sono spariti per volontà del pubblico. Da segnalare la sede del gruppo, che usa come "copertura" quella di un negozio di fiori tra la quinta e la sesta strada di New York.

- Alan Ford: è un giovane grafico pubblicitario povero in canna, cresciuto in un orfanotrofio dove lo usavano come manodopera, che entra a far parte del gruppo nel primo numero della serie grazie ad un equivoco. Non è certo un coraggioso ma è saggio, leale ed intelligente, e di un'ingenuità a tratti disarmante. La sua età gira intorno ai 25 anni. Nonostante il bell'aspetto (per creare graficamente il personaggio gli autori si ispirarono all'attore Peter O'Toole) e i salti mortali che fa per la ragazza di turno (Linda e Brenda sono le sue fidanzate più famose), è sfortunato in amore; compare per la prima volta nel n. 1. Ha lavorato in precedenza in un pattinodromo dove ha imparato ad essere un discreto pattinatore. Dal n°429 in poi lavorerà con Minuette Macon sempre come agenzia investigativa e ne diventerà il fidanzato.

- Bob Rock: al personaggio di Bob Rock è affidato da sempre il ruolo più comico. Alto appena 1 metro e 50 centimetri, nasuto (autocaricatura di Magnus) e iracondo, è da sempre vestito con una mantellina da cacciatore di cervi alla Sherlock Holmes, decorata con motivi scozzesi.Bob ha più o meno 35 anni. È un perdente nato, capace di avere la peggio a pallate di neve contro i ragazzini del quartiere; sempre ai ferri corti con i postini Sigmund Mail e Pisistrate Nelson, e con l'anziano vicino per il volume della radio. Ha tre fratelli farabutti, di nome Tim, Tom e Tumb, le cui malefatte talvolta si incrociano con le missioni del gruppo; compare per la prima volta nel n. 1. Dopo l'incidente accaduto nel n° 428 lancerà un album con i suoi fratelli che subito venne gettato nel dimenticatoio (n°440). Proverà quindi a dedicarsi al teatro avendo una piccola parte in una commedia su Hitler (n° 460). Recentemente si è dedicato a una missione con il n°1 (n°474)

- La Cariatide: il suo vero nome è Gervasius De' Statuis. È, in origine, il "capo" ufficiale, fungendo da tramite tra il gruppo e il Numero Uno, ma poi perde gradualmente importanza nelle missioni. Finisce così per passare il tempo a dormire e a viziare la piccola cavietta Squitty, meritandosi appieno il soprannome. La sua età oscilla fra i 55 e i 60 anni. È grassoccio ma imponente; compare per la prima volta nel n. 1. Dopo l'incidente incontra una padrona di un ristorante intenzionata a sposarlo ma è indecisa fra lei e Geremia. Quindi i due lavoreranno nella pizzeria di questa signora.

- Geremia: nome completo, Geremia Lettiga; è un degno compare della Cariatide, almeno nel praticare lo sport del sonnecchio. Geremia ha 60 anni. Ipocondriaco senza speranza, eternamente affetto da tutte le patologie conosciute e non, ha un colorito giallastro (verde nell'edizione TV di Supergulp!); compare per la prima volta nel n. 1. Si dedicherà dopo l'incidente ad allestire insieme alla Cariatide una pizzeria.

- Otto von Grunt detto Grunf: "Tetesco di Cermania" , Otto Von Grunf (Grunt nei primi numeri) è il genio ingegneristico del Gruppo TNT. Le sue invenzioni sono creative, geniali, innovative e soprattutto economiche. Peccato che siano anche fallimentari. Prima di entrare nel gruppo ricevette un encomio dall'esercito americano per aver sabotato (accidentalmente) l'aviazione tedesca compreso l'aereo del Barone Rosso; compare per la prima volta nel n. 1. Ha 65 anni. Sopravvissuto, come tutti, all'incidente del numero 428 "Il Presagio" finisce a lavorare in un circo dove un donnone di nome Strudel intende obbligarlo a sposarla. Fuggito, grazie anche all'aiuto di Alan e del Conte, Grunf decide di coronare il suo sogno d'amore con una pilota carina di nome Gertrude.

- Il Conte Oliver: nobile inglese decaduto e cleptomane, approfitta della sua licenza da agente segreto più che altro per rubare un po' di tutto e rivenderlo al suo ricettatore di fiducia, il mitico Bing, che guarda caso è omonimo del famoso mercante d'arte. Per il resto il Conte è un vero gentleman inglese, ma non ama tornare in patria, dov'è – ovviamente – ricercato.La sua età è compresa fra i 40 e i 45 anni. È uno degli agenti più efficienti del gruppo, anche per la capacità di procacciare abilmente l'armamentario delle missioni. Per la sua destrezza riscuote una certa stima anche dal venale Numero Uno; compare per la prima volta nel n. 2. Nel numero 83 "Giallissimo" vengono raccontate le origini sue e del suo casato. Il casato degli Oliver-Oliver nacque dal matrimonio combinato di Benjamin K. Oliver e una sua cugina, lady Geraldine Oliver, una bella donna da cui i discendenti hanno ereditato la cleptomania (e l'abilità). Il padre del nostro conte aveva sperperato tutto l'ingente patrimonio in generi di conforto e avventure galanti, così Oliver, il più giovane e furbo dei figli, suggerì ai fratelli maggiori Jack e Patrick di rapinare i ricconi dei party a cui erano invitati. Ben presto il sospetto che fossero coinvolti nelle rapine li fece mettere al bando dalla buona società londinese, ma ormai si erano rifatti una certa agiatezza. Nel tentativo di lavorare in proprio i due fratelli maggiori del conte persero la vita: il primo, Jack, venne impiccato per aver ucciso un uomo mentre tentava di rubare un pianoforte, Patrick invece cadde da un tetto durante un inseguimento. Oliver continuò per lungo tempo la sua attività finché non venne arrestato. Per evadere si sostituì al suo compagno di cella, un gangster americano che aveva ottenuto l'estradizione. Così il conte Oliver degli Oliver-Oliver giunse a New York. Il Numero Uno scoprì che si nascondeva nella casa di un riccone (con l'intento di alleggerirlo dell'argenteria) e mandò la Cariatide ad arruolarlo con la minaccia di avvertire la polizia e di farlo rispedire in patria. In patria alla fine ci torna sul serio: nel numero 380 "Slalom" il primo ministro Milton gli comunica che le accuse contro di lui sono cadute e che può tornare nei suoi possedimenti inglesi. Ora il conte Oliver lavora per i servizi segreti inglesi, ma non ha totalmente perso il suo vizio del furto.

- Il Numero Uno: alle volte usa lo pseudonimo Stravecchio de Vecchionis ed è il "grande vecchio", l'entità misteriosa che ha voluto e creato il gruppo. Ha un'età indefinibile, racconta di aver incontrato i personaggi più importanti della storia, da Omero a Robespierre. È paralitico (da sempre), ricchissimo (pur vivendo in una stamberga), avido e dai modi molto spicci e bruschi. Viene chiamato dai componenti del gruppo "barba bianca" o il "vegliardo" o più frequentemente "rimba" o "infernale/dannato vecchiaccio", a seconda degli umori, ma reclama l'appellativo di Sua Eccellenza; compare per la prima volta nel n. 11 intitolato proprio "Il numero Uno", dove però appare solo come un vecchio demente: la sua pazzesca fisionomia definitiva si delinea soltanto in seguito. Nel numero 100 "Le colline nere del Sud-Dakota" il gruppo fa la conoscenza di suo nonno, che alla fine della storia lascia al nipotino il pappagallo Clodoveo, mentre nel numero 350 "Oh-oh Strabalda" conosciamo la sua sorella gemella per aspetto fisico e modi. Tra i due non scorre buon sangue e sono numerose le volte i cui i due si guastano i piani a vicenda. Nel numero 50 "Così nacque il gruppo T.N.T." il Numero Uno racconta di aver perduto l'uso delle gambe per la patria, mentre nel numero 140 "L'eredità texana" racconta, più esplicitamente, di essere rimasto paralitico per una caduta da cavallo. Gli piace fumare la pipa e recitare. Questa sua passione ha spazio nel doppio numero 373 "Hollywood wow - la notte delle stelle", dove vince l'Oscar come miglior attore non protagonista nel film "Il padrino colpisce ancora". Sfortunatamente Strabalda si sostituirà al fratello alla cerimonia, facendo credere a tutti che si fosse finto paralitico solo per suscitare pietà e vincere il premio, distruggendo così la sua carriera. Dopo l'incidente purtroppo il n° Uno viene accusato di essere un farabutto. Molti sono i tiri mancini ai suoi vecchi dipendenti del gruppo Tnt: nel n°458 ha ingannato Alan e Minuette rubando dei preziosi diamanti che poi furono recuperati grazie ad un inganno; nel n°459 escogita una vendetta molto crudele contro Strabalda che Alan e Minuette cercano di mandare in fumo; infine nel n°463 farà arrestare tutti i vecchi componenti del gruppo Tnt, compresi Tobia Quantrill e il dottor Broccoli. Però dopo il tiro mancino a Las Vegas, diventerà di nuovo di grande aiuto per il gruppo e non combinerà più altre malefatte: nel n°468 aiuterà Alan e Minuette ad arrestare un criminale; nel n°472 aiuterà il gruppo a catturare Super-Strak e un altro grande aiuto nei n° 479 e 480 dove aiuterà il gruppo e anche tutta la città a far smettere le uccisioni degli avvocati, improvvisandosi un famoso detective inglese.

- Squitty: la cavietta mascotte della Cariatide; si limita a squittire e a dormire nella sciarpa del suo padrone.

- Cirano: è il bracco italiano che accompagna il gruppo nel primo periodo; compare per la prima volta nel n. 18. Però nel n°185 se ne andrà dal gruppo con Cariatide, Grunf e Geremia ma, al contrario di questi ultimi, passerà dalla parte del nemico.

- Clodoveo: il pappagallo parlante e intelligente, in eterno contraddittorio con il Numero Uno, compare per la prima volta nel n. 100; il Numero Uno lo riceve in eredità dal nonno. Dopo l'incidente diventò membro fisso dell'agenzia investigazioni TNT con Alan e Minuette.

- Minuette Macon: dopo l'imprevisto incidente nel n. 429 "Un giorno nuovo" compare una brillante e magica ragazza che diviene, insieme ad Alan, la nuova "Agenzia Investigativa T.N.T. - Prezzi modici"; compare per la prima volta nel n. 398. Nata in Francia, Minuette, ragazza orfana, all'età di quattordici anni inizia ad adescare marinai per derubarli. Arrestata viene condotta nella casa di correzione gestita da Yvonne Leclarc, maga anche lei, che addestrava le detenute al furto. Minuette si rivela la più in gamba delle ragazze. Una volta grande si sposa con Jean Macon, più per migliorare le proprie arti magiche che per amore. I due diventano una coppia di ladri specializzati in incantesimi, finché nel numero 398 "Fate l'amore con" non si recano in America. Minuette per ottenere il permesso di soggiorno dovrebbe sposare per poi separarsi con un americano, così il postino Pisistrate Nelson presenta a loro Alan. Tra i due l'amore scoppia sul serio e Minuette decide di piantare il violento marito, che muore nel numero 437 Carta da macero in uno scontro con l'F.B.I.


Wikipedia, l'enciclopedia libera

 
 
 
 
Pagina Precedente
 

Redazione Spy Blog
Contatti Urgenti
Newsletter
Servizi di Sicurezza & Investigazioni


Facebook Twitter YouTube Google Plus Skype RSS Feed Spy Blog News SpyNews Email Gmail Instagram LinkedIn


Electronic Intelligence - EGI Security

 



Home I Chi Siamo I Catalogo Prodotti I Contattaci I Assistenza I Privacy I Condizioni di Vendita I Rivenditori Autorizzati I Links Utili

Español Français Português Deutsch Russian Korean Saudi Arabian Japanese Chinese
Copyright 2008 - EGI Security - All Rights Reserved
email: info@egisecurity.com
http://www.egisecurity.com
P.IVA: 01611880699

Index